contatti : pierpaolo.paternoster@gmail.com

venerdì 20 luglio 2012

PALE PER PIZZA

Ho iniziato circa 5 anni fà a mettere le mani in pasta. ho iniziato, quasi per gioco, comprando il pane in pasta dal fornaio e lo stendevo col mattarello.

Poi, con i primi inevitabili problemi, ho cominciato ad andare più a fondo,  e ho cominciato a perdermi; avete presente un gamberetto nella nassa? È riuscito ad entrare ma, non ne può più uscire.
Cominci con il riempire la casa di libri, poi subentrano gli accessori e tu, felice, li hai tutti (ma ne manca sempre uno, quello fondamentale),  poi cominci a frequentare i forum, minimo due, uno non basta, e qui sei fregato; ti si è aperto un mondo e tu, ci sei caduto dentro. Inizi a parlare una specie di linguaggio incomprensibile, noto solo ad una cerchia ristretta di "pazzoidi" tuoi simili e tu, compiaciuto, sai di farne parte;  chi ti ascolta, non ti capisce e ne rimane sconvolto fino a quando però, non assaggerà la tua "napoletana" o il tuo pane. 
Da quel momento, ti guarderà con uno sguardo diverso, diventerà più gentile, comincerà a chiedere piccole informazioni ma, soprattutto, ti chiederà: quando la rifai nuovamente? In seguito, quando arriverai a fare anche i grandi lievitati, con buoni risultati, avrai modo di conoscere le bassezze del genere umano.

Ma può succedere anche un'altra trasformazione: ti ricordi, ad un certo punto, che tu sei un falegname. 
È fatta, il dado è tratto, cominci con una piccola cosa, per esempio le cassette per far maturare e lievitare i "panielli" fino ad arrivare alla cella di lievitazione a temperatura controllata ma questo, è un'altro post.





6 commenti:

  1. Io, sono un fortunato possessore della pala "by UsticaLab" x la pizza al metro!

    La trovo "moltifunzione", in quanto ci inforno tranquillamente sia la pizza al metro che la verace!

    realizzata a regola d'arte, con finiture di altissimo livello/pregio...

    la consiglio vivamente a tutti...

    coppi

    RispondiElimina
  2. Complimneti.A quando le celle per la lievitaziona a temperatura controllata? Un saluto da Rimini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Vincenzo. scusa il ritardo ma, meglio tardi che mai.
      quanto prima illustrerò la mia cella di lievitazione a temperatura controllata. ormai siamo alle porte dell'inverno e sarà necessaria .
      ciao

      Elimina
  3. ricevuta la splendida pala per pizza al metro!!

    l'incastro del manico è un'opera d'arte...

    la pizza scivola che è una meraviglia!

    Grazie!!

    RispondiElimina
  4. grazie Andrea, felice di esser riuscito nell'intento

    RispondiElimina